Cesenatico: quarantenne torinese trovata con l'hashish, segnalata

2' di lettura 26/07/2022 - Nel decorso fine settimana, all’esito di servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, in particolare per assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica nella stagione estiva, la compagnia di Cesenatico nel territorio di competenza ha svolto numerosi servizi esterni attraverso l'impiego di più pattuglie delle stazioni dipendenti e N.o.rm.

Una denuncia in stato di libertà per “guida in stato di ebbrezza alcolica” nei confronti di un trentacinquenne di Cesena disoccupato, con precedenti penali. Controllato a Gatteo Mare mentre era alla guida di una autovettura, e’ risultato avere un tasso pari a 2,07 g./L.. La patente di guida non ritirata, perché già' revocata con provvedimento dell’autorità giudiziaria. Il veicolo, non di proprietà, affidato soccorso stradale del posto.

Una denuncia in stato di libertà per “disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone” nei confronti di un diciannovenne barista con attività commerciale a Gambettola. Il giovane, è stato sorpreso da militari della locale stazione mentre era intento a diffondere musica ad alto volume nell’ambito di un concerto sonoro presso locale da lui gestito, senza averne la prescritta autorizzazione.

Quattro le segnalazioni nei confronti di: un ventiduenne, residente in provincia di Bologna. Controllato in viale Mazzini mentre transitava a piedi, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di involucro in cellophane contenente gr. 0,5 di marijuana, un ventenne residente in Montiano. Controllato lungo il viale Gramsci mentre era alla guida della propria autovettura, e sottoposto a perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di 2 dosi di marijuana per complessivi gr. 1.90, un quarantenne di Saronno senza fissa dimora e una donna quarantenne torinese, entrambi noto alle forze dell’ordine: controllati dinnanzi all’area cortiliva della chiesa arcipetrale di San Giacomo venivano trovati nella contestuale disponibilità di gr. 2,42 di hashish.

Personale nucleo antisofisticazione e sanità (Nas) di Bologna hanno proceduto al controllo di un ristorante del centro, che cucina prevalentemente pesce, riscontrando delle anomalie alla conservazione del cibo, comminando una sanzione di tremila euro.








Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2022 alle 14:01 sul giornale del 27 luglio 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhAM





logoEV