Ad Alba la conferenza sul turismo del vino con i ministri europei

1' di lettura 19/09/2022 - TORINO - Tre giorni per raccontare il turismo del vino dal punto di vista privilegiato delle Langhe, un territorio che spopola tra i visitatori italiani ed esteri.

Alba si apre al mondo per la sesta conferenza internazionale di 'Wine tourism' a cura dell'Organizzazione mondiale del turismo (Unwto), parte dell'Onu. IL PROGRAMMA DI 'WINE TOURISM' Domattina è prevista la cerimonia d'apertura, col sindaco di Alba Carlo Bo e il governatore del Piemonte Alberto Cirio che porteranno il loro saluto prima dell'inizio dei lavori al Teatro sociale di Alba. Tra gli appuntamenti della mattinata di domani un talk tra il fondatore di Slow food Carlin Petrini, il ministro del Turismo Massimo Garavaglia e Zurab Pololikashvili, segretario generale dell'Unwto. Mercoledì 21 è atteso il panel con i ministri del Turismo di Italia, San Marino, Bulgaria, Grecia, Portogallo e Serbia, oltre a una serie di approfondimenti sull'enoturismo, tra studi che ne misurano gli effetti fino agli interrogativi sul futuro di un settore oggi in gran forma: 2,5 miliardi di euro all'anno di giro d'affari e 14 milioni di persone che si muovono per enoturismo. Un italiano su quattro lo pratica, un volano per l'attrattività di territori e borghi storici.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-09-2022 alle 15:27 sul giornale del 20 settembre 2022 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqU0





logoEV