SEI IN > VIVERE PIEMONTE > ATTUALITA'
articolo

Si corre con Linus, a Torino approda per la prima volta la Deejay Ten

2' di lettura
54

L’appuntamento è per domenica 26 marzo, si parte da Lungo Po Diaz

La “Deejay Ten” arriva per la prima volta a Torino. Domenica 26 marzo il capoluogo piemontese inaugura l’edizione 2023 di questo grande evento di condivisione e divertimento nato nel 2005 a Milano da un’idea di Linus e che nel corso delle sue 18 edizioni ha coinvolto centinaia di migliaia di persone toccando via via altre città. L’appuntamento per partecipare a una delle corse non competitive più note d’Italia è alle ore 9.00 da Lungo Po Generale Armando Diaz , da dove si snoderanno due percorsi differenti, da 10 e 5 km (il primo rivolto ai superiori di 16 anni, il secondo accessibile a chiunque); la fiumana colorata di persone si dirigerà poi verso il centro città attraverso corso San Maurizio, per poi attraversare i Giardini Reali e Piazza Castello e percorrere via Po, fino all’arrivo comune in Lungo Po Generale Armando Diaz, dopo la deviazione per il percorso più lungo attraverso Parco Valentino e lo storico borgo medievale. È possibile iscriversi all’evento, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Torino, entro e non oltre le ore 24.00 di mercoledì 22 marzo (salvo esaurimento pettorali) sul sito https://deejayten.deejay.it/. Nel Deejay Village, posizionato in Piazza Castello, sarà possibile richiedere informazioni e ritirare pettorale e maglia nelle giornate di sabato 25 marzo (dalle ore 10.00 alle ore 19.00) e domenica 26 marzo (dalle ore 7.00 alle ore 8.30). La partecipazione ha un costo di € 20 (per tutti i partecipanti alla 10 km), € 18,00 (per tutti i partecipanti alla 5 km, con età superiore ai 13 anni) e € 10,00 (per i bambini fino ai 12 anni partecipanti alla 5km ufficiale) e comprende: sacca con t-shirt ufficiale, pettorale, rilevamento cronometrico con chip, assicurazione RC, medaglia di partecipazione, sacca ristoro al traguardo.



Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2023 alle 15:09 sul giornale del 16 marzo 2023 - 54 letture






qrcode