Salvini: “Su Brandizzo vogliamo chiarire ogni resposabilità”

1' di lettura 14/09/2023 - ROMA - "L'impegno comune è che ogni responsabilità venga chiarita al più presto e le responsabilità che emergeranno non resteranno impunite.

Ma nulla restituirà i 5 operai alle loro famiglie". Lo dice in Aula della Camera, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini durante l'informativa sull'incidente ferroviario di Brandizzo in cui hanno perso la vita 5 persone. "DAL 2018 AD OGGI 39 INCIDENTI SU FERROVIE, 2 QUEST'ANNO" "Nel primo semestre di quest'anno risultano attivi circa 700 cantieri operativi in ambito ferrovario. Oltre 550 legati a nuove opere e 156 per interventi di manutenzione. Dal 2018 sono 39 gli incidenti dal 2018 che hanno causato 16 decessi, con il picco di 11 incidenti nel 2018. Nel 2023 gli incidenti sono stati 2, comunque troppi. L'indice di sicurezza dell'Rfi è cresciuto in questi anni", prosegue il ministro delle Infrastrutture. "RFI TRA LE MIGLIORI IN UE PER BASSO NUMERO INCIDENTI" "Rfi è tra i migliori posti in Europa secondo le statistiche per il basso numero di incidenti, ma anche solo un morto sul lavoro è troppo", dice ancora Salvini. "INCIDENTE NON LEGATO A NUOVO CODICE APPALTI" "Dal momento che ho letto vari commenti sul nuovo codice degli appalti e dei subappalti, sgomberiamo il campo da qualsiasi equivoco, l'incidente non è legato al nuovo codice degli appalti".

   

di Agenzia DIRE





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-09-2023 alle 10:25 sul giornale del 15 settembre 2023 - 42 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/erNd





logoEV
qrcode