SEI IN > VIVERE PIEMONTE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tanti eventi per il weekend del 6 e 7 aprile, sperando in un clima migliore

4' di lettura
32

Percorsi escursionistici in Val Cenischia, la Sagra del Salame di cinghiale a Val della Torre e la camminata enogastronomica tra i ciliegi in fiore a Pecetto e la grande manifestazione con auto da rally e da drift ad Avigliana

Si parte sabato 6 a Mompantero con la presentazione della rete dei percorsi escursionistici della Val Cenischia

Insieme agli amministratori di tutti i Comuni che hanno partecipato alla conferenza di pianificazione verrà illustrato il risultato del lavoro dei tecnici, che hanno tenuto in considerazione non solo la necessità di connettere borghi, valichi, cime e paesaggi, ma anche la capacità del territorio di assicurarne la percorribilità, in termini di manutenzione, posa della segnaletica, informazione, promozione e predisposizione di servizi.

Alle 9,15 al centro polivalente della frazione Marzano-Grangia sono previsti il saluto dei rappresentanti delle istituzioni, la presentazione della giornata e la proiezione di un filmato con cui è stata documentata la manutenzione della rete sentieristica realizzata nel 2023. Dopo un momento di dibattito e confronto sulla gestione futura della rete, alle 11 è prevista la partenza dell’escursione guidata verso la località Castagneretto sul percorso TOS529 (Sentiero Italia e GTA). Il rientro a valle è previsto per le 13.

A Val della Torre domenica 7 si pranza e si cammina con la Sagra del salame di cinghiale

Comprende anche la passeggiata enogastronomica di 7 km “Cinghialando” il programma della diciannovesima edizione della Sagra del Salame di Cinghiale, in programma domenica 7 aprile a Val della Torre, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. La manifestazione si tiene nel parco Cravanzola e propone l’esposizione dei prodotti del territorio, enogastronomici, artigianali e artistici. Nel parco è anche allestita la mostra fotografica “Radici e Gemme”, curata da Giusy Gallo.

Si può pranzare con polenta e cinghiale o con un tagliere di salumi e formaggi al centro di accoglienza turistica di via Roma 54. Per l’intrattenimento musicale è stata scelta la Tequila Band.

Nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, è possibile partecipare a visite guidate alla Torre simbolo del paese ricostruita in stile medievale nel XX secolo sulle mura del parco dell’ex villa dei Conti Rossi di Montelera. È anche visitabile lo storico edificio dell’aranciera che sorge nel parco dell’ex villa, recuperato grazie all’impegno del Comune e del GANV, il Gruppo Archeologico Naturalistico Valtorrese.

Tornando alla passeggiata “Cinghialando”, il ritrovo dei tre gruppi in cui gli organizzatori suddivideranno i partecipanti è fissato per le 8, le 8,30 e le 9, con partenza mezz’ora dopo il ritrovo. Il percorso di 7 km è misto, cioè in parte asfaltato e in parte sterrato.

Domenica 7 Camminata enogastronomica tra i Ciliegi in Fiore a Pecetto

Torna la Camminata enogastronomica tra i Ciliegi in Fiore, la cui quarantunesima edizione è, come da tradizione, patrocinata dalla Città metropolitana di Torino. La camminata è organizzata dalla Proloco Pecetto in collaborazione con il Comune. La proposta è quella di percorrere a piedi e in allegra compagnia 8 km di strade costeggiate dai ciliegi in fiore, partendo da piazza Roma, nel centro di Pecetto. L’itinerario prosegue salendo fino alla borgata Rosero, poi scende in strada Ciattalina, prosegue in strada Virana, in strada Valle San Pietro e in Valle Sauglio, con il ritorno in piazza Roma.

Lungo il percorso, per chi ha il pettorale della camminata, sono previsti numerosi punti di ristoro, con cioccolata calda, fette biscottate con marmellata, dolci confezionati, panini, frutta e tè. L’iniziativa è aperta a tutti. Il costo dell’iscrizione è di 12 euro, ma la partecipazione è gratuita per bambini e bambine da 0 a 10 anni. Ai primi 2300 iscritti viene omaggiata la maglietta dell’evento. Sono inoltre previste premiazioni con prodotti del territorio. Sono attivi numerosi punti d’iscrizione, a Pecetto Torinese, a Cambiano, a Chieri, a Pino Torinese, a Santena, a Moncalieri, a Torino, a Valle Sauglio e a Villastellone.

Ad Avigliana auto da rally e prototipi con uno sguardo alla solidarietà

Dopo il buon successo dell'evento tutto al femminile, tenutosi per la festa della donna, domenica 7 torna la manifestazione organizzata, questa volta, nella zona industriale dalla FreeDrift ASD Valli di Lanzo in collaborazione con la CMP Ballerini Onlus e il Comune di Avigliana, per far correre e sgommare auto con piloti professionisti che dalle 9 alle 19 si alterneranno sulla “pista”, dando anche la possibilità agli spettatori di effettuare dei giri seduti al posto del passeggero. L'incasso della giornata verrà destinato alla creazione di un fondo per l'emergenza abitativa riservata ai nuclei famigliari con minori del Comune di Avigliana





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2024 alle 21:28 sul giornale del 01 aprile 2024 - 32 letture






qrcode